• Restanza

    Storie di persone che restano in Calabria

    Marco e Isabella Badolato vogliono restare in Calabria:
    hanno completato il percorso di rientro della famiglia Badolato in Calabria.

    Se loro padre infatti si è dovuto trasferire a Roma per lavorare loro, che avevamo delle realtà avviate a Roma, hanno deciso di rientrare in Calabria per realizzare un progetto di sviluppo sul territorio.

    Marco nello sviluppo dell’attività turistica Torre S.Antonio a Santa Caterina dello Ionio e Isabella nella gestione della sua casa vacanze Astonishing Calabria e nell’organizzazione di esperienze per i turisti sul territorio.

    Nunzio Marino vuole restare in Calabria:
    sta seguendo la sua passione per la cucina e per la natura. Nunzio oltre ad essere un ottimo cuoco allievo di Fabio Fiorelli è anche laureato in scienze forestali ed è un esperto della flora locale.

    Raffaele Dolce vuole restare in Calabria:
    dalla volontà di favorire la divulgazione della genuinità del basso Ionio calabrese, ha creato CateriSana. L’azienda si occupa di produzione e distribuzione di prodotti agricoli e sostiene  l’intimo e intramontabile rapporto del contadino con la sua terra, con i sani prodotti che distribuisce.

    Federica Carnovale  vuole restare in Calabria:
    dopo aver lavorato lontano dalla Calabria ha deciso di rientrare perché questa è la sua terra e mentre ogni anno viaggia al nord Italia per aggiornarsi.
    Federica è una massoterapista qualificata che esercita la sua professione in Calabria dal 2018 anche assessore nel Comune di Santa Caterina dello Ionio.

    Francesco Giannini vuole restare in Calabria: 
    ha aperto una scuola di musica di strumenti tradizionali, con lui è possibile infatti imparare a suonare gli strumenti tradizionali della cultura caterisana: organetto, lira calabrese, tamburello, chitarra battente e zampogna. La sua passione per la musica infatti lo tiene saldamente legato al territorio dove tra l’altro suona nelle numerose manifestazioni estive.

    Antonio Tropiano vuole restare in Calabria:
    artista che sta promuovendo il suo lavoro legato al mondo della scultura del legno, che tiene conferenze a livello universitario in tutta Italia, ma che ha deciso che qui è il suo mondo e per rafforzare il suo radicamento ha avviato una azienda vinicola con i fratelli facendo sposare il Cabernet Sauvignon al più antico e guardingo Coccolino. Antonio sogna di aprire una Scuola Lignea e di Intaglio a Santa Caterina dello Ionio.

    Imma Lazzaro vuole restare in Calabria:
    dopo l’ università, una laurea in comunicazione e giornalismo, dopo diversi lavori e dopo l’ennesimo contratto a progetto ha deciso di fermarsi e riflettere e cercare se stessa. Era il gennaio del 2012, ed è tornata a Santa Caterina dello Ionio.
    Ha deciso di investire in questa terra, creare una sua azienda, vendere online, creare, realizzare idee, disegnare. È nata Creattiva.

    Cosimo Romeo vuole restare in Calabria:
    ha una azienda agricola avviata a Santa Caterina dello Ionio che predilige la produzione dei prodotti locali. Tra questi il pomodorino pizzutello caterisano, i carciofini selvatici e naturalmente l’olio di oliva, Negli ultimi anni tra l’altro ha scoperto che il nostro territorio è molto apprezzato anche per l’allevamento di lumache.

    Maria Teresa Capano vuole restare in Calabria:
    laureata in Economia del Turismo ha avviato una attività di casa vacanze nel borgo di Santa Caterina dello Ionio e accompagna i turisti in giro per il paese.

    Tommaso Conidi vuole restare in Calabria:
    è stato 30 anni ad Asti ora è tornato a Santa Caterina dello Ionio e fa il Fotografo per hobby. Tommaso è la memoria storica di Santa Caterina visto che conserva le foto del paese da sempre.

    Dove si trova Santa Caterina dello Ionio:

    • Badolato 4,5 Km
    • Sant’Andrea sullo Ionio 11 Km
    • Davoli 17 Km
    • Soverato 19 Km
    • Stilo 23 Km
    • Squillace 30 Km
    • Catanzaro 37 Km
    • Lamezia Terme 76 Km


Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per chiudere questo messaggio

Se vuoi saperne di piu' clicca qui.