Novelle Archivi | Home in Calabria - Italy

  • L’anno nuovo

    “2003 , un anno difficile” prevedono i giornali . A Elisa non importa molto. Una nebbia densa e sottile le sta appannando di giorno in giorno la vista. Vorrebbe prendere un panno morbido,un giornale vecchio e pulire i suoi occhi come i vetri delle macchine calde e accoglienti,in montagna,quando si passava il Natale sulla neve. […]

  • La ragazza di Marcello

    Anna guarda il mare dalla finestra della sua casa. E’ convalescente, si e’ operata da pochi giorni del “male del secolo”, ma non prova ne’ dolore, ne’ paura. Il mare immenso e azzurro,davanti a lei, e’ quello in cui Gianni si e’ bagnato fino all’ultimo ,in quella estate che nessuno pensava sarebbe stata per lui […]

  • Un luogo di perfezione

    Un giardino mai visto con i cavoli viola in fila, come pesanti fiori abbandonati sul terreno lavorato,dove non riesci a scorgere un solo filo d’ erba o la foglia appassita di una fastidiosa piantina d’ortica.Le piante ,potate e pettinate sul terreno degradante che si affaccia sul mare ionio:e’ il luogo scelto da una comunita’ che […]

  • Voglio” bivere in to buccale”

    Giulia non aveva mai visto l’alba a Letojanni, né il frantoio vicino al giardino carico di arance vaniglia dal profumo denso e inebriante, ma aveva colto il sapore di quella terra in un racconto tante volte ripetuto dal padre, nelle pause di nostalgia. Dal tempo del terremoto del 1912 ,strappato dalla sua terra con la […]

  • Ornella

    “Quest’anno non posso venire a lavorare da lei al mare… perché a giugno mi sposo…! E’ una voce dolce e spensierata quella che al di la’ del telefono vuole comunicare la serena felicita’ di tutte le ragazze del sud che riescono finalmente a “coronare” il loro sogno d’amore. Anna ascolta in silenzio, non sa cosa […]

  • Le piccole, grandi ferite…

    “Perche’ piangi, che cosa e’ successo? “ le concitate,parole a frammenti che i telefonini trasmettono qualche volta in termini piu’ drammatici per le continue interruzioni, Elena e’ in vacanza in una delle tante sterminate spiagge del sud. sua figlia lavora a roma e ha sempre di piu’ negli anni ostentato un’indipendenza di idee e di […]

  • Una ricetta sbagliata

    L’ora, il giorno non importa “questa ricetta e’ sbagliata. Bisogna farla correggere. Ma la dottoressa ha il turno di notte all’OSPEDALE”. Luisa si ferma un momento ad ascoltare,poi dice con decisione: “non importa, Vado io, prendero’ un taxi!” Tutto sommato e’ un’occasione per rivedere Roma di notte,senza quell’incessante e tumultuoso traffico che rode i nervi […]

  • Barbara

    E’ una mattina di febbraio,di quelle luminose e fredde giornate d’inverno in cui le fresie gialle e arroganti sui terrazzi ti fanno sentire vicina la primavera. Sono quasi le due quando Anna esce da scuola affamata e stanca, dopo aver parlato per due ore della dialettica di Hegel mi sento chiamare da una piccola macchina […]

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per chiudere questo messaggio

Se vuoi saperne di piu' clicca qui.